Posts Tagged ‘Trenitalia’

FIRMA ANCHE TU CONTRO GLI AUMENTI DEI PREZZI DECISI DA TRENITALIA!

23 novembre, 2009

alla c.a. del Presidente AGCM, Antronio Catricala’
alla c.a. del MInistro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli
alla c.a. del AD di Trenitalia, Mauro Moretti
alla c.a. di Mr Prezzi, Roberto Sambuco
alla c.a. delle associazioni a tutela dei consumatori, tutte

Vogliamo sottoporre alla vostra attenzione l’aumento indiscriminato dei prezzi di Trenitalia prevista dal prossimo dicembre con particolare riferimento alla rimodulazione tariffaria dell’Alta Velocita’, a nostro parere non conforme al miglioramento del servizio erogato da Trenitalia.

costo milano roma
nel 2008 = 62 euro
nel giugno 2009 75 euro (+15%)
nel dicembre 2009 (sara’) 89 euro (+20%)
.. per aumento in poco piu’ di un anno del 43,5%!

il tempo di percorrenza e’ diminuito del 30% e le tariffe aumentate del 44%!!!

Chiediamo il vostro intervento per riconsiderare i nuovi aumenti previsti nel nuovo piano tariffario che trenitalia applichera’ dal prossimo dicembre, in virtu’ di una non corrispondenza con il miglioramento del servizio erogato.
Sottolineiamo inoltre che non e’ dato conosce le restrizioni delle offerte trenitalia relative a “speciale 48 euro”, “-30” e “-15” in base al numero di posti disponibili per ciascun treno. Tale riduzione non puo’ essere considerata come un ribasso rispetto al listino perche’ e’ legata a vincoli di accesso troppo ristretti, alcuni non verificabili da parte degli utenti.

Rispetto a questo tema riscontriamo la totale mancanza di comunicazione da parte dei media e delle associazioni a tutela dei consumatori.

Con Cordialita’,
i cittadini italiani

clicca qui e firma anche tu

FERROVIE… da quarto mondo.

21 ottobre, 2009

FERROVIE: MORETTI,GARE REGIONALI GIA’ AVVIATE IN VARIE REGIONI
Punta a smorzare la polemica l’amministratore delegato delle ferrovie, Mauro Moretti, sulla scelta delle gare per affidare i collegamenti ferroviari regionali. E lo fa a margine dell’inaugurazione di un pezzo del passante ferroviario a Torino, la galleria tra le stazioni di Porta Susa e Stura, sulla linea Torino-MIlano. “Non si puo’ far passare la scelta delle gare per l’affidamento del servizio regionale – sottolinea Moretti – come una grande rivoluzione.

————————-
Vado con Pepper a trovare LucaP a Torino. Partiamo il sabato mattina da Milano pieni di entusiasmo. Ci alziamo alle 7 (nonostante sia sabato mattina) ci prepariamo e via con la metro fino alla stazione centrale… pensiamo “chissa’ su quale binario stiamo , speriamo non lo mettano in quelli in fondo (come i 25-28 a termini)”. Scioocchi!!! (direbbe Rainwiz) Treno cancellato, non si sa bene per quale motivo… Decidiamo di non farci abbattere: “sti cazzi, andiamo a fare una bella colazione”… Riusciamo a non farci rovinare la giornata, avvisiamo i nostri amici e partiamo con il treno successivo… Passiamo un bel week il tempo vola e dobbiamo rientrare a Milano [da qui poi io devo andare a Bergamo per prendere l’aereo Ryan per Ciampino].
la partenza da Torino e’ da Porta Susa, dalla nuova stazione (4 binari sotto terra senza stazione per i passeggeri che sara’ pronta solo tra 2 anni, ma come dire tanto li non piove…). E’ la prima volta che prendiamo questo treno. ci rendiamo subito conto che la linea e’ abbastanza frequentata… un addetto trenitalia avvisa i passeggeri piu’ decentrati che il treno si ferma piu avanti e i vagoni li non arrivano e ci consiglia di dirigerci verso la testa del treno… intuisco che qualcosa non va… detto fatto: anziche’ 10 vagoni il treno ne ha solo 4!!!!! (cazzo, di domenica alle 18 con tutti i pendolari?!? impossible is nothing)
Riusciamo a salire sul treno, tutti i passeggeri [quelli che sono riusciti a salire] sono increduli. situazione inverosimile.

treno TO_MI1

facciamo il viaggio in piedi, schiacciati, senza aria condizionata, senza la possibilita’ di aprire i finestrini…. nervosismo, caldo, svenimenti… che ve lo dico a fa… sono riuscito a mala pena a fare due foto che purtroppo non rendono bene l’idea… manca tutto il fattore olfattivo!

treno TO_MI2

Naturalmente viaggi come questi non vengono mai documentati e denunciati… “tanto non ci ascolta nessuno, tanto non serve a niente”

Tutto quello che non e’ Frecciarossa e’ trasporto ferroviario indegno di un paese del quarto mondo! [perche’ al terzo stanno gia’ meglio di noi]

Trenitaliadimerda. W Ryanair, sempre!

ps: nonostante i 45 minuti di ritardo all’arrivo (partenza puntuale) sono riuscito a prendere l’aereo arrivando al gate di Orio al Serio 7 minuti prima della partenza del volo. Miracolo!
pps: l’AD di Trenitalia non dovrebbe ostentare tutta la sua arroganza ma dedicarsi con maggiore decisione alla ridefinizione dell’intero servizio ferroviario italiano che, in regime di monopolio, e’ tutto nelle sue mani.