Posts Tagged ‘Ranieri’

Juventus

21 Mag, 2009

-juventus

Dopo 40 anni la Juve ha esonerato un proprio allenatore. Claudio Ranieri non è più il trainer della Juventus, riuscendo là dove nemmeno Maifredi e Marchesi erano riusciti. Cosa è cambiato davvero? Un nome, anzi un cognome (doppio). Di quello che ancora l’infanzia mi permette di ricordare c’era una volta “Marisa” Boniperti, ex calciatore sopraffino ed ex presidente astuto di una Società orgogliosamente Vecchia Signora. Poi fu l’epopea della Triade, che tutto poteva e tutto sapeva: grande Juventus, in campo e fuori. Brutti dentro, belli fuori. L’onta della retrocessione è stata lo spartiacque tra passato e presente: più umiliante delle accuse di frode sportiva fu doversi confrontare con Arezzo e Crotone. Ma il vero spartiacque è stato societario: Cobolli Gigli e Blanc, Montali e Tardelli, fino ad Alessio Secco. Belli dentro, brutti fuori. E con la società è cambiata la competenza e, per forza di cose, lo stile. Quando sei abituato a vincere hai stile anche nel momento della sconfitta: quando parti dal fango prima o poi finirai per inzaccherarti di nuovo le scarpe, fossero anche costosissime Church’s. Non basta portare doppi cognomi, nomi francesi o aver avuto un passato glorioso per ereditare lo stile di Madama. Perché lo stile di Madama non ti farà mai esonerare un allenatore a due giornate dalla fine del campionato, dopo non averlo mai protetto abbastanza. A Ranieri è stato richiesto di ricostruire in 5 anni una Juve da scudetto, la Uefa il primo anno e la Champions dal secondo in poi: Claudio il testaccino ha inanellato per due stagioni di fila una qualificazione in Coppa Campioni, in un modo o nell’altro. Esonerato, con disonore: neanche la Triade si era spinta fino a tanto col Maiale. Questa è la Juve di oggi, in mano ad una nobiltà civica che col calcio non ha nulla a che spartire, e domani, forse, con un presidente mio coetaneo ma rampollo d’alto bordo che non sa coniugare i congiuntivi più elementari. Meno male che della Juventus ho conservato le vecchie figurine Panini… Un’altra epoca, un altro stile. Auguri vecchia Juve.

stanley