Archive for ottobre 2009

Fuori i secondi…

26 ottobre, 2009

cosi lo speaker… rimani solo con il tuo avversario. tu, lui e nessun altro… cervello prima di tutto, poi il fisico. devi muoverti, colpire, schivare, rimanendo sempre lucido…

non c’e’ spazio per gli imbroglioni. niente doping. niente anabolizzanti. niente cocaina. altrimenti perdi ancor prima dell’esame antidoping… non arrivi a finire il primo round…

… qualcuno ha provato la strada della Tv, qualcun altro e’ entrato nel grande show business… e’ ancora sport povero ma nobile, dove si combatte per portare a casa una pagnotta.

boxing club

Grande Bruno, grande Alessandro!!! Fiore all’occhiello di uno sport che trasferisce ai giovani sani principi, di una societa’ sportiva di grande professionalita’, serieta’ e organizzazione… Boxing Club “Mario Solinas” orgoglio di un’intera citta’, Porto Torres.

FERROVIE… da quarto mondo.

21 ottobre, 2009

FERROVIE: MORETTI,GARE REGIONALI GIA’ AVVIATE IN VARIE REGIONI
Punta a smorzare la polemica l’amministratore delegato delle ferrovie, Mauro Moretti, sulla scelta delle gare per affidare i collegamenti ferroviari regionali. E lo fa a margine dell’inaugurazione di un pezzo del passante ferroviario a Torino, la galleria tra le stazioni di Porta Susa e Stura, sulla linea Torino-MIlano. “Non si puo’ far passare la scelta delle gare per l’affidamento del servizio regionale – sottolinea Moretti – come una grande rivoluzione.

————————-
Vado con Pepper a trovare LucaP a Torino. Partiamo il sabato mattina da Milano pieni di entusiasmo. Ci alziamo alle 7 (nonostante sia sabato mattina) ci prepariamo e via con la metro fino alla stazione centrale… pensiamo “chissa’ su quale binario stiamo , speriamo non lo mettano in quelli in fondo (come i 25-28 a termini)”. Scioocchi!!! (direbbe Rainwiz) Treno cancellato, non si sa bene per quale motivo… Decidiamo di non farci abbattere: “sti cazzi, andiamo a fare una bella colazione”… Riusciamo a non farci rovinare la giornata, avvisiamo i nostri amici e partiamo con il treno successivo… Passiamo un bel week il tempo vola e dobbiamo rientrare a Milano [da qui poi io devo andare a Bergamo per prendere l’aereo Ryan per Ciampino].
la partenza da Torino e’ da Porta Susa, dalla nuova stazione (4 binari sotto terra senza stazione per i passeggeri che sara’ pronta solo tra 2 anni, ma come dire tanto li non piove…). E’ la prima volta che prendiamo questo treno. ci rendiamo subito conto che la linea e’ abbastanza frequentata… un addetto trenitalia avvisa i passeggeri piu’ decentrati che il treno si ferma piu avanti e i vagoni li non arrivano e ci consiglia di dirigerci verso la testa del treno… intuisco che qualcosa non va… detto fatto: anziche’ 10 vagoni il treno ne ha solo 4!!!!! (cazzo, di domenica alle 18 con tutti i pendolari?!? impossible is nothing)
Riusciamo a salire sul treno, tutti i passeggeri [quelli che sono riusciti a salire] sono increduli. situazione inverosimile.

treno TO_MI1

facciamo il viaggio in piedi, schiacciati, senza aria condizionata, senza la possibilita’ di aprire i finestrini…. nervosismo, caldo, svenimenti… che ve lo dico a fa… sono riuscito a mala pena a fare due foto che purtroppo non rendono bene l’idea… manca tutto il fattore olfattivo!

treno TO_MI2

Naturalmente viaggi come questi non vengono mai documentati e denunciati… “tanto non ci ascolta nessuno, tanto non serve a niente”

Tutto quello che non e’ Frecciarossa e’ trasporto ferroviario indegno di un paese del quarto mondo! [perche’ al terzo stanno gia’ meglio di noi]

Trenitaliadimerda. W Ryanair, sempre!

ps: nonostante i 45 minuti di ritardo all’arrivo (partenza puntuale) sono riuscito a prendere l’aereo arrivando al gate di Orio al Serio 7 minuti prima della partenza del volo. Miracolo!
pps: l’AD di Trenitalia non dovrebbe ostentare tutta la sua arroganza ma dedicarsi con maggiore decisione alla ridefinizione dell’intero servizio ferroviario italiano che, in regime di monopolio, e’ tutto nelle sue mani.