Insert coin…or not?

by

Ma davvero poi questi uomini sono alla fine “pressoché  inutili” ?

Noi donne, figlie di quelle antiche palpitazioni di liberazione femminile – adesso soltanto documento di un percorso di personalissimo affrancamento – ci culliamo di vetusti e reiterati luoghi comuni. È vero che gli uomini servono solo per cambiare la ruota e che alle volte sono inutili come quella di scorta???
Esiste ancora l’uomo brutto, cattivo e peloso che ci ordina con una clava di preparare il pranzo o, piuttosto, ci troviamo di fronte a una nuova generazione di uomini, più fragili e introspettivi, che cerca maggior complicità con le donne? E poi, amiamo gli uomini con le spalle larghe e le gambe storte o l’eterno “ragazzo gettone”?

Basta!
Un sano esame di coscienza per favore…

«Povera vita, meschina e buia, alla cui conservazione tutti tenevan tanto! Tutti si accontentavano: mio marito, il dottore, mio padre, i socialisti come i preti, le vergini come le meretrici. Ognuno portava la sua menzogna, rassegnatamente. Le rivolte individuali erano sterili o dannose, quelle collettive troppo deboli ancora, ridicole quasi, di fronte alla paurosa grandezza del nostro atterrare».

(Una donna, Sibilla Aleramo)

10 Risposte to “Insert coin…or not?”

  1. Gaspe®ino er Ca®bonaro Says:

    SE VOLETE CI INFILIAMO UNA SCOPA NEL CULO E VI RAMAZZIAMO LA STANZA!

    CARA TI AMO

    Lui : Eravamo fidanzati, poooooi, tu mi hai lasciato, senza addurre motivazioni plausibili…

    Lei: Noo…o….oooh..on e’ vero, tu non capisci l’universo femminile, la mia spiccata sensibilita’, si contrappone al tuo gretto materialismo maschilista…

    …ciononostante…

    Lui: Cara ti amo.
    Lei: Mi sento confusa.
    Lui: Cara ti amo !
    Lei: Devo stare un po’ da sola.
    Lui: Cara ti amo !
    Lei: Esco appena da una storia di tre anni con un tipo.
    Lui: Cara ti amo !
    Lei: Non mi voglio sentire legata.
    Lui: Cara ti amooooo !

    (musichetta…)(il momento dello humor ci vuole)

    Lui: Rimani in casa.
    Lei: Voglio essere libera.
    Lui: Esci pure con chi ti pare.
    Lei: Non ti interessi mai di quello che faccio

    Lui: Vorrei palparti le tette.
    Lei: Porco !
    Lui: Mai ti toccherei neanche con un fiore.
    Lei: Finocchio !

    Lui: Mi drogo, bestemmio, picchio i bambini e non ti cago.
    Lei: Ti amo !
    Lui: Mi faccio il culo quattordici ore di seguito per mantenerti e ti cago.
    Lei: Ti lascio per un tossicomane che non fa un cazzo tutto il giorno, che bestemmia e picchia i bambini.

    Lui: Mi metto il goldone…
    Lei: Ho un desiderio di maternita’.
    Lui: Ho un desiderio di paternita’.
    Lei: Mettiti il goldone.

    Lui: Cara ti amo.
    Lei: Mi sento confusa.
    Lui: Cara ti amo !
    Lei: Devo stare un po’ da sola.
    Lui: Cara ti amo !
    Lei: Esco da una storia di tre anni con un tipo.
    Lui: Cara ti amo !
    Lei: Non mi voglio sentire legata.
    Lui: Cara ti amooooo !

    (…giovani comici…)

    lui: Rimango in casa.
    Lei: Mi opprimi.
    Lui: Esco.
    Lei: Questa casa non e’ un albergo.

    Lui: Ti passo un cubetto di ghiaccio intinto nel Cointreau sulla pancia dopo di che ti scopo bendata.
    Lei: Non sono una troia.
    Lui: Allora in posizione canonica io sopra tu sotto?
    Lei: Che palle !

    Lui: Disse la vacca al mulo…
    Lei: Oggi ti puzza il culo !
    Lui: Disse il mulo alla vacca…
    Lei: Ho appena fatto la cacca…

    Lui: Cara ti amo.
    Lei: Mi sento confusa.
    Lui: Cara ti amo !
    Lei: Devo stare un po’ da sola.
    Lui: Cara ti amo !
    Lei: Brrr.. esco da una storia di tre anni con un tipo.
    Lui: Cara ti amo !
    Lei: Non mi voglio sentire legata.
    Lui: Cara ti amooooo!

    (…harg harg harg…)

    Lui: Ed ora uniamo i nostri corpi nell’estasi suprema che e’ propria dell’idillio dell’amore.
    Lei: No, perche’ quando avevo 13 anni mio cugino me l ‘ ha fatto vedere e da allora sono traumatizzata pero’ possiamo restare abbracciati tutta la notte senza fare niente, sara’ bellissimo lo stesso…
    Lui:(te lo tronco nel culo)
    Lei:(dai sii serio)

    Lui: Usciresti con me domani sera.
    Lei: Sono stanca forse ho gia’ un’ altro impegno.
    lui: Beh, poco male cosi’ vedo i miei amici.
    Lei: Sono libera.

    Lui: Mettiamola sul sesso.
    Lei: Ho bisogno d’affetto.
    Lui: Mettiamola sull’affetto.
    Lei: Chiaviamo.

    Lui: Io sono come sono.
    Lei: Cerca di cambiare.
    Lui: Sono cambiato.
    Lei: Non sei piu’ quello di una volta.

    Lui: Tu mi appartienti.
    Lei: L’ utero e’ mio !
    Lui: Eccoti i soldi per la pelliccia.
    Lei: Eccoti l ‘ utero !

    Evviva l ‘ amoreeeee !!!

  2. yager Says:

    ahahhahaahah Gaspe®ino er Ca®bonaro 🙂 l’universo femminile è tutto un mistero! 😉

  3. political maniac Says:

    la (mia, piccola) verità è che noi donne, nate alle soglie degli eighties sognando di bruciare reggiseni, orfane delle piazze ma ancora in lotta per infrangere il soffitto di cristallo, noi donne inquiete aspettiamo con ansia di essere contraddette da uomini che escano dai luoghi comuni.
    da uomini che ci ascoltino davvero quando ci guardano negli occhi, che non ci vogliano insegnare come va il mondo ma vogliano crescere insieme a noi, che non abbiano paura di dire per sempre ma non pretendano di sentirlo, che ci regalino parole meravigliose ma sappiano anche essere all’altezza del silenzio, che ci sorprendano ogni giorno e sappiano volare. senza paracadute.

  4. halfcharge Says:

    Basterebbe un uomo che ci ami davvero. Solo l’amore attenua l’inquietudine. Tutto il resto sono balle.

  5. w4lls Says:

    uff… odio i post troppo impegantivi 🙂

    la verita’ e’ che il genere umano e’ sempre insoddisfatto… anche quando ha tutto quello che desidera non basta…. va alla ricerca di qualcosa di diverso… diverso da quello che ha davanti agli occhi o dentro al cuore… (msg x 1)

    gli uomini cosi esistono e personalmente ne conosco almeno 2 o 3… purtroppo spesso e volentieri l’universo femminile non e’ in grado di vederli… perche’ attirate/accecate da lustrini e pajette (non pajate) 🙂 … ovvero denaro e potere… ma la colpa non e’ loro ma della societa’ (una velina guadagna piu’ di un premio nobel… e lo chiamano lavoro!!!)…

    ognuno nella propria vita sceglie la strada da seguire, le cose che ritiene prioritarie… generalizzare non fa mai bene… le donne non sono tutte mignotte (o forse si 🙂 ) come gli uomini non sono tutte deficenti e bastardi…

    L’importante e’ non prendersi mai troppo sul serio 😀
    peace & love (more love than peace)

    ps1. guarda che fine ha fatto icaro 🙂

    ps2. mi piacerebbe trovare 1 bella gnocca, dolce, sensibile, intelligente e affermata nella societa’ (ricca)… MA NON ESISTE una donna cosi… e se la conoscete presentatemela! 🙂

    ps3: grande Gaspe®ino er Ca®bonaro!

  6. political maniac Says:

    per hc: io ho provato tante volte a farmi bastare un uomo che mi amava davvero… e purtroppo non ci sono mai riuscita. ho sempre continuato a cercare un uomo che si facesse amare da me. è vero, l’amore attenua l’inquietudine… ma secondo me ci riesce solo il nostro amore, non quello degli altri…

  7. w4lls Says:

    C.V.D.!

  8. halfcharge Says:

    Politcal maniac, era così ovvio che l’ho lasciato sottinteso. Credo dovremmo guardare ad entrambe le facce della medaglia: difficilmente un uomo che non ci ama si lascia amare…
    L’amore si fa in due, non da soli, nè tantomeno in 3. 😛

  9. br4d Says:

    condivido tutto…o meglio qualcosa di tutti…post di spessore cosmico, effettivamente pesantuccio e inevitabilmente women-oriented.
    elio-gasperino è troppo avanti…forse l’unico vero commento unisex.
    di w4lls prendo il richiamo alla generalizzazione…per affermare democristianamente che, degli abitanti e degli ospiti di questa casa-blog, poco o niente rientra nella “maggiorparte”, nello standard di uomo o donna comune…qui siamo tutti abbastanza “splendidi”…per il resto non entro nella splendida querelle tra punti di vista femminili perché rischierei di impantanarmi in un terreno così viscido da fare una pippa ad una pista di hockey…

  10. Clara Says:

    Sottoscrivo il mio portiere di fiducia:-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: